Synuil Silver Act Igiene e protezione nel rispetto dell’ambiente

synuil silver act baldini vernici

Synuil Silver Act Igiene e protezione nel rispetto dell’ambiente

Il periodo storico che stiamo attraversando porta alla luce due aspetti importanti ai quali siamo diventati molto sensibili: l’igiene degli ambienti e la salute delle persone.

Garantire un elevato livello di igiene negli ambienti, è diventato un indispensabile elemento di sicurezza, utile a prevenire la proliferazione batterica.

Infatti la trasmissione di infezioni avviene attraverso contatti stretti, soprattutto in ambienti chiusi, da persona a persona, o per contatto diretto o indiretto con oggetti o superfici contaminate.

Per questo motivo diventa doveroso incrementare gli standard di igiene e pulizia al fine di garantire maggiore protezione alle persone in qualsiasi contesto – residenziale, commerciale o pubblico.

Il tema dell’igiene e della pulizia ci spingono a fornire soluzioni innovative, appositamente studiate per contrastare e ridurre quanto più sia possibile la carica batterica degli organismi nocivi alla nostra salute, presenti in tutti gli ambienti.

Tecnologia Silver Act con ioni d’argento

Baldini Vernici grazie alla SILVER ACT TECHNOLOGY contribuisce ad aumentare la protezione delle superfici e a rendere inattivi i batteri, con basso impatto per l’ambiente.

Questa nuova tecnologia contribuisce a ridurre attivamente fino al 99,9% la crescita dei batteri, garantendo così un elevato livello di protezione.

SILVER ACT TECHNOLOGY sfrutta infatti le proprietà antibatteriche dell’argento, conosciuto fin dall’antichità per la sua capacità di agire sul metabolismo dei batteri inibendone la sopravvivenza.

L’argento è un metallo nobile con una lunga tradizione di utilizzo. Da sempre esso rappresenta un minerale prezioso utilizzato come antibatterico e disinfettante, per il trattamento di varie malattie ed infezioni, per disinfettare l’acqua e il cibo, ma anche per il trattamento delle ustioni e delle ferite.

Oggi, i prodotti antisettici che contengono argento sono ormai diffusi. La sua efficacia antibatterica è sfruttata soprattutto in campo farmaceutico.

L’argento agisce come antisettico, perché i suoi ioni sono attivi e in grado di penetrare le membrane batteriche. Interagendo con gli enzimi batterici e le proteine , l’argento può distruggere l’involucro della cellula batterica, causandone la deformazione, la perdita di mobilità e inibendo il processo di moltiplicazione.

Synuil Silver Act Smalto murale ignienizzante

Synuil Silver Act è il nuovo smalto murale igienizzante basato sulla SILVER ACT TECHNOLOGY che garantisce un’efficacia testata contro la proliferazione batterica.

Certificato ISO 22196

Normativa internazionale riconosciuta in ambito medico-sanitario che prevede test di rapida attività antibatterica. I test eseguiti dimostrano che Synuil Silver Act abbatte drasticamente e velocemente i microrganismi con risultati che si mantengono inalterati anche quando i campioni sono sottoposti a dilavamento per 24 ore.

Synuil Silver Act è in grado di contrastare i batteri e quindi aiuta a prevenire le infezioni in tutti gli ambienti, soprattutto in quelli in cui si richiedono condizioni di igiene particolarmente rigorose, come ospedali, scuole, ambulatori, asili, camerette dei bambini.

Synuil Silver Act: come avviene l’azione antibatterica?

Quando un microrganismo entra in contatto con la superficie protetta da Synuil Silver Act, gli ioni d’argento si attivano e ne azzerano la carica batterica entrando nella membrana cellulare del batterio aggredendone il DNA e impedendone così la riproduzione e quindi la proliferazione.

Gli ioni di argento contenuti all’interno del prodotto provocano una netta riduzione della contaminazione batterica sulle superfici in cui viene applicato, garantendo un’azione igienizzante immediata sia in ambienti privati che in quelli pubblici.

Certificazioni

Certificazione ISO 22196 che attesta l’attività antibatterica di Synuil Silver Act.

Synuil Silver Act è conforme alla normativa HACCP.

Il prodotto è risultato idoneo all’utilizzo in ambienti con presenza di alimenti secondo la normativa UNI 11021:2002.

Informazione sul livello di emissione di sostanze volatili nell’aria interna, che presenta un rischio di tossicità per inalazione, su una scala di classi che vanno da A+ (emissioni molto basse) a C (emissioni elevate).

Secondo il decreto n° 2011-321 del 23/3/2011 (regolamentazione francese sul livello di emissioni VOC in interno).

L’abbreviazione EPD deriva dal termine inglese Environmental Product Declaration ed è un documento in cui sono descritte le prestazioni ambientali di un prodotto sotto forma di dati standardizzati e oggettivi.

Consente di analizzare e quantificare quanta energia e quante risorse naturali vengono utilizzate dai processi produttivi e distributivi, quanta CO2 viene emessa nell’atmosfera, quali materiali sono utilizzati per le confezioni e quanti rifiuti sono generati.

Criteri Ambientali Minimi, richiesti nelle gare di appalto dei lavori pubblici.